GESTIONE RIFIUTI: IMPORTANTI NOVITA’ IN VIGORE

La pubblicazione del D. Lgs. 116/2020 a fine settembre 2020 ha apportato diverse e sostanziali modifiche relative alla gestione dei rifiuti, alcune delle quali in vigore a partire dal 1° gennaio 2021.

 

Il  sopra citato decreto interviene modificando il D. Lgs. 152/2006 (cosiddetto Testo Unico Ambientale); di seguito alcuni dei principali cambiamenti:

  • è stata modificata la definizione di rifiuto urbano: alcuni rifiuti prodotti dalle attività elencate nell’allegato L-Quinquies del D. Lgs. 152/2006 (tra cui carrozzerie, autofficine ed elettrauto) saranno considerati urbani e pertanto conferiti al servizio pubblico a meno che non si scelga di avvalersi di un operatore privato (previa comunicazione al comune di competenza);
  • l’importante cambiamento potrebbe comportare rilevanti variazioni relative alla tariffa rifiuti (es. superfici tassabili assoggettabili al pagamento);
  • sono in via di adozione nuove Linee Guida sul processo di classificazione dei codici rifiuto per i produttori;
  • per i rifiuti che il produttore smaltisce con i codici D13, D14 e D15, a partire dal 26 settembre 2020, è obbligatoria un’attestazione di avvenuto smaltimento oltre alla quarta copia che il titolare dell’impianto di smaltimento deve inviare al produttore del rifiuto;
  • i produttori iniziali di rifiuti non pericolosi che non hanno più di 10 dipendenti non hanno più l’obbligo di tenuta dei registri di carico e scarico dei rifiuti;
  • entro fine anno è prevista l’adozione del Registro Elettronico Nazionale per la tracciabilità dei rifiuti, che non abolirà i registri ed i formulari cartacei né per il momento il MUD, che dovrà comunque essere presentato come ogni anno.

 

Per informazioni e per pianificare una consulenza personalizzata per la vostra azienda chiamateci allo 0121.379890 oppure scrivete a giulio.petrullo@alfasic.eu (referente Ing. Giulio Petrullo).

In alternativa consultate il nostro calendario corsi dell’area “ambiente” per conoscere le offerte formative in tema di gestione dei rifiuti e novità.

 

Shopping cart

0

No products in the cart.

newsletter